“Ma no! Ma se esiste una cosa più bella del basket, ditecelo! Mandateci una mail!“

Hai voglia di giocare a Basket? Non perdere tempo contattaci

“Se Kobe è diventato il giocatore che è oggi, lo deve soprattutto al basket italiano. Gli hanno insegnato l’abc. In America si salta e si corre, ma pochi conoscono i fondamentali.“

Hai voglia di giocare a Basket? Non perdere tempo contattaci

“Ma no! Ma se esiste una cosa più bella del basket, ditecelo! Mandateci una mail!“

Hai voglia di giocare a Basket? Non perdere tempo contattaci

Paolo Vaccari

Muove i primi passi come allenatore verso la fine degli anni ’80, a Varese e provincia. Trasferitosi ad Arzignano e poi a Trissino, allena dapprima per la società del Valdagno Basket, poi per il Garcia Moreno Arzignano, col quale vince il titolo provinciale categoria Under 15 nel 2011. Allena poi a Chiampo in U17 e successivamente a Vicenza, per la Pallacanestro Vicenza, dove si ferma due anni allenando U13, U15 e U19; in questo periodo partecipa alla fase regionale con i ragazzi U15. Nel 2014 ritorna a Valdagno dove si ferma fino al 2017, conquistando un secondo posto provinciale categoria U18 e partecipando di nuovo alla fase regionale. Dal 2017 allena nella sua cittadina di residenza, Trissino e durante la stagione in corso, 2018/2019, porta i ragazzi dell’APT Trissino, categoria U15, ancora alla fase regionale, conquistando un meritato terzo posto nel campionato provinciale

Alberto Bevilacqua

“Ho iniziato a giocare a pallacanestro all’età di 17 anni. La passione e l’impegno profuso per questo meraviglioso sport mi ha permesso, in breve tempo, di giocare nella categoria “promozione” della FIP. La prima esperienza lavorativa mi ha portato in quel di Trissino. Per alcuni anni ho giocato ed allenato le giovanili dell’APT, per poi dedicarmi al solo insegnamento. Le qualifiche di istruttore regionale di minibasket
e allenatore di base mi permettono di trasmettere ai ragazzi la passione che ancora sento per la pallacanestro. La mia soddisfazione più grande è vedere i ragazzi che ho allenato che continuano a giocare a basket, alcuni sono entrati nel direttivo, altri sono divenuti sponsor dell’APT, altri ancora portano i loro figli ad allenarsi da me. Non posso chiedere di meglio dallo sport che adoro.”

Gianni Manuel Tovo

Un pallone e tanta musica … mix ideale della mia adolescenza. Sono infatti da sempre” la radio” ed il
“basket” le mie grandi passioni. Dopo aver giocato come tutti i bambini a calcio, causa un provvidenziale lieve infortunio e grazie all’amico Luciano, a 12 anni scopro ed inizio a giocare a pallacanestro : passione,
sacrificio ( non supero il metro e ottanta) e l’impegno mi permettono di approdare alle giovanili della allora Snaidero, squadra di Udine che militava in serie A. Poi il dramma ….. altro infortunio e trasferimento dei miei genitori in un’altra città. Continuo a studiare e a giocare, ma non è più come prima, capisco che sono ad un bivio, ma la passione per il basket è tanta e quindi decido di dedicarmi all’insegnamento dello sport che più amo . Ottengo così la qualifica di istruttore di minibasket allenando in varie società lombarde, friulane ed in veneto.